Blog

Sintomi della prostata

Un esame del sangue che aiuta a testare il cancro alla prostata, è ancora normale, ma non si tratta di screening professionale e di interazioni tra pazienti e medici. Nel grande studio nazionale, solo il 30% degli uomini ha discusso con equilibrio dei pro e dei contro del loro fornitore di assistenza sanitaria. Inoltre, i negoziati sono meno probabili perché la U.S. Private Services Task Force ha emesso una raccomandazione contro il test dell’antigene prostatico specifico (PSA) nel 2012. autore dello studio George Turini III ha detto,” solo un terzo dei pazienti hanno statistiche pericolose, non notizie per essere discutendo i benefici e i danni,” dice l’istruttore di scienza medica clinica Warren Understated Medical School della Brown University. Urologia, come riportato nella rivista, ha risposto nel National Behavioral Risk Factor Monitoring System Research Program nel 2014, forno su un campione di 111.241 uomini, 29,5 per cento discusso sia benefici e perdite, e né discusso 33,9 per cento, e né discusso solo benefici di PSA di 35,7 per cento, e discusso con 0,8 per cento solo perdite.

Non hanno trovato nessun dettaglio della storia, o solo una parte di essa.

Nei dati del 2012, la task force ha fatto la raccomandazione contro il test, prima che 105.812 uomini hanno risposto al sondaggio, 30,1 per cento discusso entrambi, 30,5 per cento discusso non 38,5 per cento discusso, e solo 0,8 per cento discusso perdite. Nel frattempo, in 63.0, il test del PSA era nel 2012 per cento degli uomini, come in 62.4, 2014 per cento degli uomini. Ogni anno, migliaia di persone sono state testate senza esaminare come lo screening precoce del cancro o le condizioni avverse non necessarie potrebbero essere vantaggiose, come dagli effetti collaterali della biopsia o dal trattamento non necessario. Non hanno trovato nessun dettaglio della storia o solo una parte di essa. Inoltre, coloro che sono a basso reddito, i professionisti di screening attraverso il test APS e sentendo i rapporti su sniping usato per fare molto meno di persone nel complesso nella scuola superiore, senza assicurazione o prospettive ispaniche. Gli uomini più deboli ricevono meno consigli”, dice Annie ghazeswick della Brown University School of Public Health. Il test del PSA indica i livelli ematici della proteina naturalmente secreta dalla prostata. Gli uomini possono avere livelli elevati per molte ragioni, compresa la normale crescita della prostata con l’età, dice Tunini. Ma il cancro può anche aumentarli.

Dicono che, al di là di queste preoccupazioni,

Quando la task force ha scoraggiato il test del PSA nel 2012, è stato perché lo screening ha i seguenti tipi di rischi. Se si sospetta un cancro, solo una biopsia può essere confermata e può causare problemi come infezioni, sanguinamento o disagio. Dicono che, oltre a queste preoccupazioni, se il cancro alla prostata è confermato, il rischio inerente alle opzioni di trattamento come la chirurgia, le radiazioni o i cambiamenti ormonali può essere “davvero sconvolgente per la vita”. In alcuni casi, il cancro alla prostata poco invasivo può non richiedere un trattamento a basso dosaggio, ma in quei casi in cui non si ricorre a una ‘cura’ a favore di un monitoraggio attivo, la questione emotiva della diagnosi del cancro non dovrebbe essere sottovalutata”, dice Tunini Ma anche quando il cancro crea un pericolo per la salute, ci sono evidenti benefici nel prenderlo presto. Così molti urologi credono ancora che i medici e i loro pazienti dovrebbero soppesare questi pro e contro dello screening. Per questo motivo, l’American Urological Association e l’American Cancer Society, medici e pazienti tra intensa discussione e il processo decisionale raccomandano. I ricercatori per capire lo stato di queste discussioni e come le raccomandazioni del gruppo possono averli trasformati in jaslsky dice che è importante misurare e monitorare l’intero spettro di effetti di compito di salute pubblica come nuove raccomandazioni nazionali. Gli autori sottolineano che questo risultato può essere spiegato da fattori diversi dalla raccomandazione della US Preventive Services Task Force, ma credono che “i nostri risultati possono indicare un cambiamento nel comportamento, pratiche che sono lontane dalle discussioni dettagliate di pre-screening nell’attuazione delle raccomandazioni degli operatori sanitari [USPSTF] per prendersi cura di loro!

Medici di assistenza primaria con ogni

La valutazione a lungo termine di questa tendenza è essenziale, in particolare per garantire che il maschio per lo screening del PSA riceva la consulenza assolutamente necessaria per permettergli di apprezzare i risultati significativi associati alla decisione di screening. In mezzo a tutti i risultati di preoccupazione, tra cui la tendenza generale e le disparità di reddito, istruzione, assicurazione e etnia, i ricercatori hanno trovato un punto luminoso: gli uomini di colore che sono ad alto rischio per l’incidenza del cancro alla prostata e la morte sono più propensi a riferire per discutere benefici e danni rispetto agli uomini medi. Lo studio dimostra che i colleghi urologi del vostro medico di base possono essere in grado di aiutare e avere un dialogo equilibrato e informativo con i loro pazienti, scrive l’autore. I medici di assistenza primaria con ogni paziente sono sempre più pressati per il tempo e può sembrare più facile ordinare un test aggiuntivo se il sangue è preparato anche per altri scopi. Ma nel momento in cui il test del PSA torna con una lettura alta, ciò che potrebbe significare non ha davvero senso, dice Tunney. I medici di base e gli altri professionisti in generale sono il nostro compito nella comunità urologica per facilitare la dispersione più facile possibile di informazioni complete ed equilibrate”.

Monica Ferrari
Monica Ferrari, classe 1985, è laureata in Scienze dell'Alimentazione e della Nutrizione Umana ed la caporedattrice de simep.it. Da anni si occupa di tematiche legate all'alimentazione, salute, cura della personea e dimagrimento.

LASCIA UNA RISPOSTA

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0 %